Mini-presentazione

Blog senza nessuna periodicità, in cui appaiono pubblicazioni random, la maggior parte delle volte ripropongo ciò che già c'è in rete ma che non è stata data importanza. Anche diari di viaggi, musica e video e cose cattive.

Cerca nel blog

martedì 28 maggio 2013

Pene per "estremismo" rafforzate in Russia

fonte: anarcho-news.com / vk.com / grani.ru/
tradotto da  Crossover

Pene per "estremismo" rafforzate in Russia

La commissione governativa sulle attività legislative approva modifiche che comportano aumento delle pene ai sensi del codice penale per attività estremiste, secondo il sito ufficiale del Consiglio dei Ministri. Sviluppato dal Ministero della Giustizia a nome del presidente dopo l'esame da parte del governo sarà sottoposto alla Duma.

"Il disegno di legge è stato redatto al fine di neutralizzare le minacce per le implicazioni di sicurezza nazionale delle attività distruttive delle organizzazioni religiose in Russia," - hanno dichiarato. Aumento delle pene ai sensi del codice penale 280 (istigazione ad attività estremiste), 282 (incitamento all'odio od ostilità), 282,1 (organizzazione di una comunità estremista) e 282.2 (organizzazione di un'organizzazione estremista).

---

Commento: 
La modifica delle attuali leggi è iniziata nel 2012 dopo gli episodi scaturiti dalla manifestazioni del gruppo Pussy Riot. Con la scusa dell'odio religioso si stanno rinforzando le (già molto aspre) pene antiterroristiche. 
Tutto ciò sarà un enorme peso per i movimenti anticapitalisti, antifascisti e antiautoritari*[1] presenti in Russia, ma anche per i movimenti patriottici e quelli nazionalisti*[2] che si dichiarano contrari alle politiche governativi attuali.

*[1] Ricordiamo il caso di Piazza Bolotnaya dove attivisti e semplici manifestanti non appartenenti ad organizzazioni politiche (si presume) furono arrestati durante i disordini del 6 Maggio 2012.

*[2] Un esempio è quello del Partito Nazional-Bolscevico oppure del partito "L'Altra Russia" (di cui Sergej Porokhovoj -rigiugiatosi in Finlandia- vene imputato insieme a 12 attivisti nel 2010).

Nessun commento:

Élisée Reclus

Élisée Reclus
« Non è una digressione menzionare gli orrori della guerra in connessione con il massacro delle bestie ed i banchetti di carne. La dieta degli individui è in stretta relazione con il loro modo di agire. Sangue chiama sangue. »

A caccia di cibo

A caccia di cibo
L'uomo moderno come si procura il cibo?

Lettori fissi (o quasi)

Visualizzazioni totali

Visitatori (Dal 29/Giugno/2010)

free counters

Video (non scelti da me)

Loading...
Si è verificato un errore nel gadget