Mini-presentazione

Blog senza nessuna periodicità, in cui appaiono pubblicazioni random, la maggior parte delle volte ripropongo ciò che già c'è in rete ma che non è stata data importanza. Anche diari di viaggi, musica e video e cose cattive.

Cerca nel blog

lunedì 28 gennaio 2013

Cascadia come Movimento Sociale

fonte: cascadianow.org/
traduzione di Crossover

CascadiaNow ("Cascadia Adesso") è un movimento sociale dal basso dedicato alla responsabilizzazione dei singoli e delle comunità in tutto il nord-ovest del Pacifico, e a celebrare le cose che definiscono il nostro unico carattere regionale.

Allora, cosa si intende per movimento sociale?

Significa rafforzare le idee, eventi e questioni che aiutano a rappresentare la bioregione Cascadia, che sono spesso interconnessi, interdipendenti e reciprocamente vantaggiosi, che solo insieme creano il vero significato di Cascadia. All'interno di questo, evidenziamo la nostra definizione:

- Bio-regione: definito dallo spartiacque delle montagne Cascade e dall'inizio del fiume del Basin nella Columbia.
- Geografia: dalla ridenominazione del Puget Sound e la Georgia dritto al Mare Salish nel 2010, o la "megaregione" Cascadia per esempio - "dove i bordi cominciano a sfumare, la creazione di una nuova scala di geografia".
- Governo Cooperativo e Pianificazione Regionale: in particolare in settori come la ferrovia ad alta velocità, la politica ambientale, l'energia locale e rinnovabile, la prevenzione delle calamità e la risposta, le riforme dinamiche e trasparenti, la crescita regionale e la gestione della popolazione.
- Biologia Ambientale: flora nativa, fauna, funghi e abitanti indigeni del mare solo per il nord-ovest del Pacifico.
- Geologia: l'unica regione al mondo ad avere il nostro proprio geologica, tettonica a placche "la zona di subduzione della Cascadia" - Cascadia può diventare indipendente dagli Stati Uniti e del Canada molto prima di quanto ci si aspettasse quando si dividerà, nel senso più letterale.
- Storia: lunga unità nella tribù costiere del Salish prima del contatto europeo, Cascadia ha spesso mantenuto un senso di auto-identità, da Thomas Jefferson a territori dell'Oregon, e anche brevemente come è la sua repubblica propria nel corso di un periodo di due anni in cui un indipendente governo provvisorio è stato stabilito.
- Cultura: Cascadian black metal, le notizie, le culture indigene del Nord-Ovest e degli interni, Cascadia Dark Ales, eventi di poesia, opere d'arte e mostre di ceramica, conferenze bioregionali e accademiche, e, naturalmente, le rivalità regionali, come la Coppa del Cascadia!
- Caratteristiche linguistiche: iniziano con lingua commerciale Salish Chinook Jargon, fino ai nostri propri modelli unici di linguaggio di oggi.
- Economia regionale: uno dei primi 20 nel mondo - che continua a diventare sempre più interdipendente, concentrata a livello locale e sostenibile.

Noi non siamo un movimento politico, perché sotto molti aspetti, noi, come Cascadiani formare una nazione.

Non nel senso che abbiamo un confine militare, o confini rigidamente definiti che sarebbero difesi fino alla morte. No, Cascadia è una nazione, nel senso che è un insieme di individui e comunità che riflettono i desideri e bisogni simili, una propria identità culturale e, soprattutto, un futuro comune. In un batter di storia, il fenomeno del nazionalismo sta trasformando rapidamente, come abbiamo continuamente ridefinire le nostre relazioni con l'individuo, la comunità e la nostra società. E noi ci stiamo trasformando con essa.

Vale a dire, mentre al momento siamo governati dagli stessi governi come gli Stati Uniti e il Canada, possediamo diversi elementi culturali - la lingua, la letteratura, di carattere, aspirazioni - e la consapevolezza di noi stessi come membri di una comunità che si estende per tutta la nostra regione, rendendo molti confini tradizionali obsoleti e irrilevanti. Gli aspetti principali di questo nazionalismo che si applicano a noi nel Pacifico nord-occidentale sono quelli che sono esistiti e continuano ad esistere in modo sempre più visibile, attraverso il confine tra gli Stati Uniti e del Canada.

Queste nazioni, anche se di grandi dimensioni come gli Stati Uniti e il Canada, non sono altro che comunità immaginate. Questi due paesi rappresentano quasi mezzo miliardo di persone, e il punto con cui possiamo facilmente identificarli con le esigenze comuni e le culture delle città di più di 3000 km di distanza, sono il rapido logoramento delle nuove tecnologie, delle realtà politiche ed economiche che trasformano le nostre attenzioni e si concentrano verso qualcosa di più identificabile - la bioregione Cascadia.

Questa idea di legami comuni e di carattere regionale - sono trasmessi attraverso i media, giornali/riviste, l'istruzione, lo sport, e la sua radice di base - le nostre comunicazioni individuali a livello interpersonale. Anche nella sua più grande scala, la nazione è immaginata in quanto i membri di anche il più piccolo paese non potrà mai conoscere la maggior parte dei loro membri, incontrarli, o anche sentir parlare di loro - ancora nelle menti di ogni vita l'immagine della comunità - definito non dalle loro interazioni fisiche, ma invece di queste connessioni percepite, e lo stile in cui sono immaginate.

Il nord-ovest del Pacifico è unico - in Nord America, e nel mondo all'estero. Siamo collegati in modi che sfidano i modelli tradizionali di governo, che aspirano ad un modo migliore di concepire la comunità, la località, la geografia e l'ecologia. Cascadia è già una comunità immaginata. Uno degli obiettivi primari del progetto di indipendenza cascadiano è quello di diffondere questa idea - che è, per aumentare la consapevolezza del potere attraverso l'auto-coscienza e sostenendo la formazione degli elementi che già sappiamo rendono questa regione distinta, e attraverso il rafforzamento del nostro immaginario comune di una società cascadiana.

Agendo, quindi, per facilitare e sostenere le nostre comunità locali in una varietà di modi - sostenibilità, elasticità, decentramento, responsabilizzazione, autonomia locale, democrazia, bio-regionalismo e uno spirito fieramente indipendente - e per contribuire a costruire i dialoghi che avvengono al loro interno e le immagini che si diffondono attraverso di loro, noi contribuiamo a plasmare le nostre comunità e le realtà in cui viviamo. All'interno di questo, noi influenzano il nostro carattere e il corso  di varie azioni governative e l'influenza sull'immaginario da cui ogni cambiamento può emergere.

Possiamo essere limitati solo dai vincoli di ciò che osiamo immaginare.

Questa è Cascadia, e noi siamo Cascadiani.

Nessun commento:

Élisée Reclus

Élisée Reclus
« Non è una digressione menzionare gli orrori della guerra in connessione con il massacro delle bestie ed i banchetti di carne. La dieta degli individui è in stretta relazione con il loro modo di agire. Sangue chiama sangue. »

A caccia di cibo

A caccia di cibo
L'uomo moderno come si procura il cibo?

Lettori fissi (o quasi)

Visualizzazioni totali

Visitatori (Dal 29/Giugno/2010)

free counters

Video (non scelti da me)

Loading...
Si è verificato un errore nel gadget