Mini-presentazione

Blog senza nessuna periodicità, in cui appaiono pubblicazioni random, la maggior parte delle volte ripropongo ciò che già c'è in rete ma che non è stata data importanza. Anche diari di viaggi, musica e video e cose cattive.

Cerca nel blog

martedì 5 luglio 2011

Test per riconoscere un 'BlecBloc'.


di Alessandra Daniele
Come tutti sanno, noi esseri umani siamo biologicamente incapaci di incazzarci. Perciò, quando un gruppo di bipedi manifesta sintomi di incazzatura contro qualcosa che considera uno scempio, un'ingiustizia che si rifiuta di subire (come sta accadendo in Val Di Susa) è ovvio che non si tratti di esseri umani, bensì dei pericolosi mutanti geneticamente incazzati detti ''Blecbloc''. Costoro si annidano perlopiù ai margini della nostra civiltà, fingendosi della nostra specie, in attesa dell'occasione propizia per manifestare la loro vera natura incazzandosi. Alcuni di loro, infiltrati negli strati più interni della società, si sono mimetizzati talmente bene da aver dimenticato la loro vera identità. Quindi, per quanto sia terrificante pensarlo, ognuno di noi potrebbe inconsapevolmente essere un Blecbloc.
Carmilla è entrata in possesso di un test elaborato dal Pentagono, in collaborazione con Chi, per scoprire questi dormienti: si tratta di una serie di domande che pubblichiamo in esclusiva.
1 - Svegliati all'alba dal fetore asfissiante, vi accorgete che il vostro quartiere è stato trasformato nottetempo in una discarica, e che tutte le finestre del vostro appartamento sono state bloccate da una muraglia di rifiuti solidi, mollicci, e terra di risulta da scavo, seppellendovi vivi come gli schiavi di un faraone defunto. Come reagite?
a - Vi incazzate
b - Tornate a letto a dormire
c - Cercate tra i rifiuti qualcosa di valore
2 - Semi soffocati dai miasmi tossici, decidete di inumidire un asciugamano attraverso il quale tentare di respirare. Aprendo il rubinetto di casa vostra però, notate che da esso sgorga una sostanza in tutto simile alla diarrea. Come reagite?
a - Vi incazzate
b - La bevete
c - La imbottigliate per rivenderla come fango snellente
3 - Nella speranza di raggiungere il tetto, vi precipitate fuori dal vostro appartamento, e sul pianerottolo inciampate nei cadaveri dei vostri vicini, scoprendo dalle loro ferite, e dal cartello che portano al collo, che sono stati giustiziati dalle forze dell'ordine perché si opponevano alla discarica e/o allo scavo. Come reagite?
a - Vi incazzate
b - Vi compiacete per l'efficienza delle forze dell'ordine
c - Gli frugate nelle tasche, per sottrargli soldi e cellulare
4 - Dal televisore rimasto acceso nell'appartamento dei vostri vicini proviene l'audio del Tg1. Ascoltandolo, apprendete che la NATO ha appena concluso un affare molto vantaggioso, vendendo il pianeta terra a una razza aliena che lo distruggerà completamente per far posto a un'importante autostrada intergalattica. Come reagite?
a - Vi incazzate
b - Vi compiacete per il progresso della viabilità intergalattica
c - Entrate nell'appartamento, e lo saccheggiate.
Risultati
- Prevalenza di C
Complimenti, siete la parte migliore del paese. Quella che ci guiderà fuori dalla crisi economica a bordo di un treno superveloce e semivuoto, attraverso una nuvola d'amianto, e contro una parete di cemento.
- Prevalenza di B
Complimenti, siete l'opposizione ideale che governo e padronato sognano. Ragionevole, riformista, senza preconcetti ideologici, e con una comoda ramazza nel culo per spazzare i pavimenti dell'ambiente imprenditoriale.
- Prevalenza di A
Complimenti. Siete in arresto.

1 commento:

Garba ha detto...

Sei bullo.

Élisée Reclus

Élisée Reclus
« Non è una digressione menzionare gli orrori della guerra in connessione con il massacro delle bestie ed i banchetti di carne. La dieta degli individui è in stretta relazione con il loro modo di agire. Sangue chiama sangue. »

A caccia di cibo

A caccia di cibo
L'uomo moderno come si procura il cibo?

Lettori fissi (o quasi)

Visualizzazioni totali

Visitatori (Dal 29/Giugno/2010)

free counters

Video (non scelti da me)

Loading...
Si è verificato un errore nel gadget